Con l’ingresso del fondo statunitense Blackrock possibili 2mila esuberi, lo smembramento della rete commerciale e l’esternalizzazione di molte attività Carige, Sindacati: preoccupazione, serve l’intervento del Governo

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345 6
7 8910111213
141516171819 20
21222324252627
28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

SETTORE BANCARIO

Carige, Sindacati: preoccupazione, serve l’intervento del Governo


"Sdegno e preoccupazione" dai sindacati dei bancari sulla situazione del gruppo Carige. In una nota Fabi, First-Cisl, Cgil-Fisac, Uilca e Unisin sottolineano come "a poco meno di un mese dalla scadenza del termine ultimo fissato dalla Bce per delineare e rendere effettiva una soluzione 'privata' allo stato di difficoltà in cui si trova l'azienda, nulla emerge circa le reali intenzioni di tutti i soggetti in causa, compreso un preoccupante silenzio da parte dell'attuale primo azionista della banca".

"È stato passato il segno - sottolineano - e anche per evitare che si creino pericolosi precedenti nella categoria, chiediamo con forza l`intervento del Governo e delle istituzioni per la salvaguardia dei posti di lavoro e del benessere sociale".

Il paventato ingresso nel capitale del gruppo del fondo statunitense Blackrock, "a quanto sembra il solo soggetto ad essere rimasto interessato alle sorti della Banca, non può essere considerata una buona notizia, se questo comporta, come sembra, esuberi di duemila lavoratori, lo smembramento della rete commerciale e le esternalizzazioni di un gran numero di attività". Se questa fosse la strategia Aziendale comporterebbe una inaccettabile macelleria sociale. Un numero così elevato di esuberi, la chiusura del 50% delle filiali, la cessione a terzi della gestione degli Npl e degli Utp, "non garantirebbero affatto la messa in sicurezza e il rilancio dell`istituto ma evidenzierebbero una neanche troppo nascosta intenzione di accaparrarsi soltanto il buono rimasto".

TN


30 Aprile 2019
Powered by Adon