Il ''no'' di Blackrock dovuto al ''ruolo fiduciario'' che ricopre nei confronti dei clienti. Mustier: pronti a un ruolo di sistema, ma su basi giuste e proporzionali''. Carige, per Blackrock "accordo impossibile", ma Unicredit tende una mano

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3
45 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 2829 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

CREDITO

Carige, per Blackrock "accordo impossibile", ma Unicredit tende una mano


 
L'accordo con Carige e' risultato impraticabile per Blackrock, per il ''ruolo fiduciario'' che ricopre nei confronti dei clienti dei quali gestisce i patrimoni. Cosi', in sintesi, una nota ufficiale del principale fondo di investimenti mondiale mette una pietra tombale sopra l'operazione salvataggio della banca genovese.

 "Nonostante tutto il lavoro svolto nelle ultime settimane, compreso il tempo dedicato alla valutazione di possibilità alternative, purtroppo non è stato possibile raggiungere un accordo", si legge nella nota di Blackrock, che aggiunge:  "Il ruolo di fiduciario che riveste BlackRock nei confronti dei propri clienti dei quali gestisce i patrimoni - spiega - è sempre stato l'elemento indispensabile nella valutazione di un'opportunità di investimento". Dunque, in parole povere, Carige non sarebbe stato un investimento adeguato a soddisfare questi principi.

Per contro, sembra arrivare una ciambella di salvataggio da Unicredit, che per bocca dell'ad Mustier ha detto di essere pronto a giocare un ruolo di sistema per una soluzione alla crisi di Carige, purché questa poggi su basi "giuste e proporzionali".  "Se ci sono necessità del sistema bancario - ha affermato Mustier - siamo sempre pronti a sostenere il Paese, su basi giuste e proporzionali".



09 Maggio 2019
Powered by Adon