"Non è solo una questione di regole europee" ha spiegato il presidente degli industriali, ma significa più deficit e un debito più alto Boccia (Confindustria): l’Italia non può permettersi di superare il 3% del deficit

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1234
567891011
121314151617 18
1920212223 24 25
2627 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ECONOMIA

Boccia (Confindustria): l’Italia non può permettersi di superare il 3% del deficit


"Siamo dell'idea che il 3% non va superato" perché "non è una questione di sforamento di regole europee soltanto, è una questione italiana. Significa più deficit e più debito pubblico". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, a margine della presentazione alla Camera dei deputati del rapporto Ocse sulla finanza d'impatto.

"In un paese che non può permettersi di elevare il suo debito pubblico è evidente che lo sforamento non aiuta" ha concluso.

tn


16 Maggio 2019
Powered by Adon