Per il sindacato sono ingiustificati i ritardi per il piano di potenziamento dei centri per l’impiego Cpi, Cgil: subito assunzioni per gli operatori e stabilizzazione dei precari

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1234
567891011
121314151617 18
1920212223 24 25
2627 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

LAVORO

Cpi, Cgil: subito assunzioni per gli operatori e stabilizzazione dei precari


“Condividiamo quanto richiesto oggi dalla Conferenza delle Regioni al Governo: sono assolutamente ingiustificati i ritardi nell’emanazione dei decreti interministeriali a sostegno del piano di potenziamento dei Centri per l’impiego che impediscono così l’assunzione di 4mila operatori. Inoltre, condividiamo la richiesta di poter ricorrere all’uso di graduatorie già esistenti al fine di poter accelerare il processo di investimento nei Cpi”. Lo afferma, in una nota, la segretaria confederale della Cgil Tania Scacchetti.

“Tale operazione - sottolinea - deve essere accompagnata contemporaneamente dall’avvio del processo di stabilizzazione, così come anticipato dal Ministro del Lavoro e dal Presidente dell’Anpal, dei 654 precari di Anpal Servizi che a breve verranno impegnati nelle operazioni di selezione e formazione dei ‘navigator’. Passa per la loro stabilizzazione la riuscita del piano di potenziamento dei Cpi e di tutta l’operazione legata al reddito di cittadinanza”.

TN


16 Maggio 2019
Powered by Adon