“Sarà una mobilitazione - sottolineano Cgil, Cisl e Uil contro la corruzione, l`illegalità, lo sfruttamento e per la qualità negli appalti pubblici, per la sicurezza sul lavoro, l`occupazione, gli investimenti e lo sviluppo" Sblocca cantieri, Cgil, Cisl e Uil in piazza: legge pericolosa

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123456 7
8 9 10 111213 14
15 1617 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

CANTIERI

Sblocca cantieri, Cgil, Cisl e Uil in piazza: legge pericolosa


“Per scongiurare l`approvazione di una legge pericolosa per il settore degli appalti pubblici e per i lavoratori”, sottolineano Cgil, Cisl e Uil con le categorie nazionali,  i sindacati promuovono domani mattina “una manifestazione unitaria a Roma, in piazza Montecitorio.”

"Con il decreto Sblocca cantieri - dichiarano le tre Confederazioni - il Governo mira a stravolgere il Codice degli appalti pubblici e riconsegnare il sistema nelle mani delle consorterie dei comitati d`affari, in un paese come l`Italia ad altissima possibilità di infiltrazione mafiosa. Un provvedimento che produrrà meno lavoro sicuro e garantito".

"Quella di domani sarà una mobilitazione - aggiungono in conclusione Cgil, Cisl e Uil - contro la corruzione, l`illegalità, lo sfruttamento e per la qualità negli appalti pubblici, per la sicurezza sul lavoro, l`occupazione, gli investimenti e lo sviluppo".


27 Maggio 2019
Powered by Adon