Guiderà la filiera delle tlc per il biennio 2019-2021. Confermata la squadra del Consiglio di Presidenza: Andrea Antonelli, Aldo Bisio, Andrea Giovanni Bono, Alberto Calcagno, Massimo Canturi, Luigi Gubitosi, Jeffrey Hedberg, Emanuele Iannetti, Elisabetta Ripa. Pietro Guindani confermato alla presidenza di Asstel

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345
67891011 12
13141516171819
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

TLC

Pietro Guindani confermato alla presidenza di Asstel


Secondo mandato di presidenza per Pietro Guindani che continuerà a guidare la filiera delle Tlc per il biennio 2019-2021.  L’Assemblea di Assotelecomunicazioni-Asstel, associazione che nel sistema Confindustria rappresenta le imprese che gestiscono le reti fisse e mobili, i servizi digitali accessori, i servizi di Customer Relationship Management e di Business Process Outsourcing, i produttori ed i fornitori dei terminali-utente, degli apparati e dei servizi software per le telecomunicazioni e delle infrastrutture di rete, anche esternalizzate, ha così espresso l’esigenza di dare continuità alla politica di settore portata avanti dall’associazione sotto la guida di Guindani.

Pietro Guindani è Presidente del Consiglio di Amministrazione di Vodafone Italia dal 2008, dopo esserne stato Direttore Generale Amministrazione, Finanza e Controllo e successivamente Amministratore Delegato tra il 1995 ed il 2008.

Nell’accettare l’incarico per il secondo biennio di mandato Guindani ha affermato: “Il settore delle telecomunicazioni sta affrontando un periodo di straordinarie opportunità e di grandissime sfide. Riuscire a esprime il potenziale di questo settore a beneficio delle imprese e del Paese è un compito che necessita di uno sforzo corale da parte di tutte le parti coinvolte; per questo motivo Asstel e le aziende associate continueranno a collaborare attivamente con le istituzioni centrali e locali, con i sindacati e con le organizzazioni della società civile, affinché le potenzialità delle innovazioni tecnologiche siano comprese e di reale beneficio alla comunità dei cittadini, delle imprese e delle pubbliche amministrazioni.”

A fianco del Presidente Guindani, nel biennio 2019-2021, lavorerà la squadra del Consiglio di Presidenza composta da Andrea Antonelli Presidente Almaviva Contact, Aldo Bisio AD Vodafone Italia, Andrea Giovanni Bono AD BT Italia, Alberto Calcagno AD Fastweb, Massimo Canturi Presidente Comdata, Luigi Gubitosi AD TIM, Jeffrey Hedberg  AD Wind Tre, Emanuele Iannetti  AD Ericsson Telecomunicazioni,  Elisabetta Ripa  AD Open Fiber.

E’ stata integrata la composizione del Consiglio Generale che resterà in carica fino al 2020, eleggendo 3 nuovi Consiglieri, Maurizio Monaco (Call&Call), Alessandro Picardi (Tim), Renato Soru (Tiscali) che vanno a completare la squadra dei Consiglieri di cui fanno già parte il Past President dell’Associazione Cesare Avenia (Ericsson) nonché Massimo Angelini (Wind Tre), Luigi De Vecchis (Huawei), Gianluca Gemma (Transcom) Donatella Isaia (Vodafone), Gianluca Landolina (Cellnex), Aldo Mancino (Rai Way), Matteo Melchiorri (Fastweb), Giovanni Pipita (Abramo), Stefano Siragusa (Tim), Marco Tripi (Almaviva), Salvatore Turrisi (Sielte), Ruggero Verazzo (Covisian), Domenico Zappi (Colt Italia).

Infine è stato reintegrato il numero dei Probiviri, che resteranno in carica fino al 2022 eleggendo Paolo Di Bartolomei (TIM). 


26 Giugno 2019
Powered by Adon