Lo ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, a conclusione del tavolo odierno a Palazzo Chigi con il Presidente del Consiglio Conte Capone (Ugl), necessario un patto per il lavoro per far ripartire il paese

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345 6
7 8910111213
141516171819 20
21222324252627
28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

GOVERNO

Capone (Ugl), necessario un patto per il lavoro per far ripartire il paese


“Il Governo è sulla buona strada così come dimostrato dai dati Istat sull’occupazione che attestano un aumento dei posti di lavoro nel mese di maggio 2019. C’è ancora molto da fare, mi riferisco ad una vera e propria riforma fiscale, che riguarda anche la Flat Tax. E' necessario promuovere una sorta di ‘patto per il lavoro’ con tutte le parti sociali al fine di realizzare un piano per la ripresa economica del Paese. In tal senso, è fondamentale agire sui salari con una manovra choc che ne rafforzi il potere d’acquisto, attraverso anche il taglio del costo del lavoro per le imprese volto a incoraggiare le assunzioni. Inoltre, serve mettere in campo un ‘piano Marshall’ per le opere pubbliche nei comuni, in particolare per la messa in sicurezza del patrimonio edilizio scolastico e sanitario. Apprezzo, infine, il piano annunciato da Conte per dare un impulso alla crescita del Meridione, fortemente danneggiato dalle politiche adottate in passato.” Lo ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, a conclusione del tavolo odierno a Palazzo Chigi con il Presidente del Consiglio Conte.

TN


09 Luglio 2019
Powered by Adon