Per il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, Se la Tav parte o meno è un merito o responsabilità del governo Tav, Boccia: se non si fa responsabilità di tutto il Governo, non di una parte

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

INFRASTRUTTURE

Tav, Boccia: se non si fa responsabilità di tutto il Governo, non di una parte


Il governo "è un tutt'uno, per me non esistono i colori, questo gioco dei gialli e dei verdi non esiste, non sono daltonico". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, nel corso del suo intervento conclusivo all'assemblea di Federmacchine. "I provvedimenti sono del governo e non di una parte - ha sottolineato - Se la Tav non parte è una responsabilità del governo, non di una parte, così come è un merito del governo se parte. E' inutile che scendono in piazza con noi...".


23 Luglio 2019
Powered by Adon