Ha preso il via a palazzo Chigi l'incontro fra il Governo e i sindacati confederali, alla vigilia dell'apertura della fase di elaborazione della legge di bilancio Conte ai sindacati: remare insieme per il bene del Paese

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3456 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 1718 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

CONCERTAZIONE

Conte ai sindacati: remare insieme per il bene del Paese


Ha preso il via a palazzo Chigi l'incontro fra il Governo e i sindacati confederali, alla vigilia dell'apertura della fase di elaborazione della legge di bilancio. Per il Governo, con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, presenti i ministri dell'Economia Roberto Gualtieri (Pd) e del Lavoro Nunzia Catalfo (M5s).

I sindacati presentano al nuovo Governo i temi della piattaforma unitaria alla base della manifestazione nazionale di febbraio, a partire da una riforma fiscale per alleggerire il peso su lavoratori e pensionati.

“Buongiorno a tutti, - ha detto Giuseppe Conte, aprendo l'incontro con i sindacati confederali - ho accolto la vostra richiesta di un incontro urgente per discutere insieme a voi delle misure che riteniamo indispensabili per la crescita e lo sviluppo dell'economia italiana in vista della imminente manovra economica. L'ascolto delle parti sociali - ha precisato il premier, secondo quanto si apprende da fonti di palazzo Chigi - è un metodo di lavoro che ho adottato sin dall'inizio e che intendo proseguire.
Il nostro obiettivo, infatti, è quello di remare insieme per il bene del Paese".

Per il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, “temi come l'alleggerimento della pressione fiscale a partire dalla riduzione delle tasse sul lavoro, una nuova agenda di investimenti 'verdi', e un piano strutturale di interventi per il Mezzogiorno sono priorità che siamo determinati a mettere al centro della prossima manovra economica".

"Abbiamo un quadro di finanza pubblica - ha aggiunto Conte, secondo quanto filtra dalle fonti istituzionali - che ci impegna con vincoli ben precisi. Vogliamo tenere i conti in ordine. Sarà fondamentale una seria lotta all'evasione fiscale. Tutti devono pagare le tasse per pagarne meno".

Nel corso dell`incontro con i sindacati, Conte ha fatto riferimento anche al "tema della sicurezza sul lavoro che è al centro dell'agenda di governo" e alla necessità di potenziare le misure in favore della prevenzione dei troppi incidenti sul lavoro. Lo riferiscono fonti di palazzo Chigi. Il confronto con Cgil Cisl e Uil è tuttora in corso.

E.G.


18 Settembre 2019
Powered by Adon