Ha preso il via a palazzo Chigi l'incontro fra il Governo e i sindacati confederali, alla vigilia dell'apertura della fase di elaborazione della legge di bilancio Conte ai sindacati: remare insieme per il bene del Paese

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345
67891011 12
13141516171819
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

CONCERTAZIONE

Conte ai sindacati: remare insieme per il bene del Paese


Ha preso il via a palazzo Chigi l'incontro fra il Governo e i sindacati confederali, alla vigilia dell'apertura della fase di elaborazione della legge di bilancio. Per il Governo, con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, presenti i ministri dell'Economia Roberto Gualtieri (Pd) e del Lavoro Nunzia Catalfo (M5s).

I sindacati presentano al nuovo Governo i temi della piattaforma unitaria alla base della manifestazione nazionale di febbraio, a partire da una riforma fiscale per alleggerire il peso su lavoratori e pensionati.

“Buongiorno a tutti, - ha detto Giuseppe Conte, aprendo l'incontro con i sindacati confederali - ho accolto la vostra richiesta di un incontro urgente per discutere insieme a voi delle misure che riteniamo indispensabili per la crescita e lo sviluppo dell'economia italiana in vista della imminente manovra economica. L'ascolto delle parti sociali - ha precisato il premier, secondo quanto si apprende da fonti di palazzo Chigi - è un metodo di lavoro che ho adottato sin dall'inizio e che intendo proseguire.
Il nostro obiettivo, infatti, è quello di remare insieme per il bene del Paese".

Per il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, “temi come l'alleggerimento della pressione fiscale a partire dalla riduzione delle tasse sul lavoro, una nuova agenda di investimenti 'verdi', e un piano strutturale di interventi per il Mezzogiorno sono priorità che siamo determinati a mettere al centro della prossima manovra economica".

"Abbiamo un quadro di finanza pubblica - ha aggiunto Conte, secondo quanto filtra dalle fonti istituzionali - che ci impegna con vincoli ben precisi. Vogliamo tenere i conti in ordine. Sarà fondamentale una seria lotta all'evasione fiscale. Tutti devono pagare le tasse per pagarne meno".

Nel corso dell`incontro con i sindacati, Conte ha fatto riferimento anche al "tema della sicurezza sul lavoro che è al centro dell'agenda di governo" e alla necessità di potenziare le misure in favore della prevenzione dei troppi incidenti sul lavoro. Lo riferiscono fonti di palazzo Chigi. Il confronto con Cgil Cisl e Uil è tuttora in corso.

E.G.


18 Settembre 2019
Powered by Adon