Per il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, Il dato che deve far riflettere “è il dato Ocse di questa mattina: c`è una crescita mondiale che arretra, occorre un`operazione realismo del Paese, da questo ripartire per reagire e darsi grandi obiettivi e priorità” Confindustria, Boccia: riflettere su dati Ocse e reagire subito

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123456 7
8 9 10 111213 14
15 1617 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ECONOMIA

Confindustria, Boccia: riflettere su dati Ocse e reagire subito


"Il dato che deve far riflettere è il dato Ocse di questa mattina: c`è una crescita mondiale che arretra, occorre un`operazione realismo del Paese, da questo ripartire per reagire e darsi grandi obiettivi e priorità". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, a margine del Convegno di Fondimpresa.

"Occorre un intervento di medio termine - ha aggiunto Boccia - che ponga al centro la competitività delle imprese, l`incremento dell`occupazione a partire dall`attivazione immediata dei cantieri e delle infrastrutture". I dati confermano , secondo Boccia, "una recessione nel Mezzogiorno, un calo degli ordini nelle imprese del Nord, una recessione in Germania. Dobbiamo prendere consapevolezza del fatto che lo scenario sta cambiando e non in meglio. Occorre una reazione che sia all`altezza di questo Paese".

E.G.


19 Settembre 2019
Powered by Adon