Lo ha riferito il ministro dello Sviluppo Economico Patuanelli dopo aver incontrato Fim, Fiom e Uilm Whirlpool mercoledì Conte incontrerà i sindacati

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345
67891011 12
13141516171819
2021 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ELETTRODOMESTICI

Whirlpool mercoledì Conte incontrerà i sindacati


Oltre duemila lavoratori provenienti da tutti i siti Whirlpool d'Italia hanno manifestato per le strade di Roma contro la chiusura del sito di Napoli, annunciata dalla multinazionale americana del bianco. Nell’incontro odierno che il ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli ha tenuto con i sindacati dei metalmeccanici Fim, Fiom e Uilm, il ministro ha annunciato che il premier Conte incontrerà mercoledì 9 i sindacati.

Per il Segretario generale Fim Cisl Marco Bentivogli in questa vertenza "sono cambiati i gruppi dirigenti ma lo stile e le modalità sono sempre le stesse, anche nel 2015 avevamo costruito un accordo che prevedeva qualche sacrificio ma salvaguardava l'impegno industriale nel nostro Paese. L'azienda fa ricorso da anni ad ammortizzatori sociali quindi si poteva lavorare con più serietà nella gestione di questa crisi. Come Fim, Fiom e Uilm sulle riconversioni non ci siamo mai girati dall'altra parte, ma va fatto con serietà e con un piano industriale solido. Whirlpool ha già mostrato con vertenza Embraco scarsa serietà.

Per questo anche la discussione sulla riconversione è assolutamente falsata. Oggi però abbiamo la necessità di dare una risposta ai lavoratori, in particolare su articolo 47 bisogna che faccia un passo indietro".

“Lo sciopero di oggi delle lavoratrici e dei lavoratori di tutto il gruppo Whirlpool ha fermato la produzione in tutti gli stabilimenti. La manifestazione a Roma, partecipatissima, è stata molto importante sia nel rapporto con il governo che rispetto all'atteggiamento dell'azienda. L'unità di tutti i lavoratori di tutti gli stabilimenti nella lotta e la capacità di mobilitarsi con grande determinazione portano risultati”. Hanno affermato Francesca Re David, segretaria generale, e Barbara Tibaldi, segretaria nazionale Fiom.

“Il ministro ci ha informato di aver ricevuto una lettera da Whirlpool in cui l'azienda chiede quali siano le condizioni per riattivare il tavolo al Mise, e di aver risposto che il confronto non può cominciare con la procedura di cessione attiva”.

“Come Fiom, nel ritenere positivo il comportamento del ministro Patuanelli, che ha ringraziato le lavoratrici e i lavoratori di Whirlpool per la dignità messa in questa lotta, auspichiamo che l'incontro di mercoledì significhi portare il confronto ad un'interlocuzione con il board americano”.

TN


04 Ottobre 2019
Powered by Adon