Se dal governo non dovessero arrivare risposte concrete, i sindacati di categoria sono pronti a confermare la mobilitazione scendendo in piazza il prossimo 16 novembre a Roma Manovra, pensionati pronti a scendere in piazza

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2
345678 9
101112131415 16
17 1819 202122 23
242526 27 28 29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

PENSIONATI

Manovra, pensionati pronti a scendere in piazza


"A poche ore dalla presentazione della prossima manovra di bilancio i pensionati italiani sono del tutto spariti dai radar. Non c'è infatti alcun impegno da parte del governo per la definizione di una legge sulla non autosufficienza né sulla rivalutazione delle pensioni e sull'estensione della 14esima". Lo dichiara il Segretario generale dello Spi-Cgil Ivan Pedretti.

"All'incontro che abbiamo avuto con il governo appena venerdì scorso - prosegue il sindacalista - era emersa la volontà di dare delle prime risposte anche a milioni di persone anziane e in pensione. Di tutto questo oggi non troviamo più alcuna traccia e questo non va affatto bene. I pensionati rischiano così di essere fortemente discriminati. Servono segnali precisi e risposte concrete. Se non dovessero arrivare siamo pronti a confermare la nostra mobilitazione scendendo in piazza insieme a Fnp-Cisl e Uilp-Uil il prossimo 16 novembre a Roma".

E.G.


14 Ottobre 2019
Powered by Adon