In un’informativa alla Camera il ministro dello Sviluppo Economico ha spiegato come da parte di ArcelorMittal sia stata comunicata l’impossibilità di rispettare il piano industriale e occupazionale Ex-Ilva, Patuanelli: offerta AcelorMittal non condizionata dall’immunità

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2
345678 9
101112131415 16
17 18 19 20 2122 23
24 25 26 27 28 29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ACCIAIO

Ex-Ilva, Patuanelli: offerta AcelorMittal non condizionata dall’immunità


L'offerta di Arcelor Mittal per Ilva non era condizionata al fatto che l'immunità fosse garantita per tutto il periodo del piano ambientale. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, nel corso di un'informativa alla Camera dei deputati sul dossier ex-Ilva.

"E' possibile evincere che al momento della presentazione dell'offerta Arcelor palesava di aderire ad una interpretazione restrittiva della norma del Milleproroghe lamentando che" l'immunità "non fosse stata estesa al 23 agosto 2023 (termine per il completamento del piano ambientale). Arcelor Mittal dice che per noi l'esimente termina il 31 marzo 2019. Nonostante questo hanno fatto l'offerta vincolante".

Questo, ha aggiunto Patuanelli, mostra "la chiara intenzione di non voler condizionare l'offerta a intervento normativo visto che offerta era qualificata come incondizionata".

"Arcelor Mittal – ha proseguito Patuanelli -  ci ha detto che non è in grado di rispettare il piano industriale e di conseguenza quello occupazionale e questo il governo italiano non può accettarlo".

TN


07 Novembre 2019
Powered by Adon