Sospeso il tavolo al Ministero. Furlan: piano irricevibile. Patuanelli: governo al lavoro per un piano alternativo. Sciopero Ilva il 10 dicembre Ilva, Arcelor Mittal chiede 4.700 esuberi. Sospeso il confronto al Mise

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4
5 6 78910 11
12 1314151617 18
192021222324 25
26 27 28 2930 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ACCIAIO

Ilva, Arcelor Mittal chiede 4.700 esuberi. Sospeso il confronto al Mise


Il nuovo piano industriale di Arcelor Mittal prevede 4.700 esuberi (di cui 2900 gia' nel 2020), portando cosi' l'occupazione dai 10.789 occupati del 2019 a poco piu' di  6000 nel 2023.  Lo ha annunciato l'Ad di ArcelorMittal Lucia Morselli, nel corso  del tavolo  al Mise con il ministro Stefano Patuanelli e i sindacati. Lo stesso piano prevede un aumento dei volumi di produzione dagli attuali 4,5 milioni di tonnellate di acciaio ai 6 milioni dal 2021.
 L'incontro è stato subito sospeso per dare modo ai sindacati di valutare il nuovo piano industriale presentato da ArcelorMittal. Ma ci sono pochi dubbi su quali saranno le risposte di Cgil, Cisl e Uil. Per i rappresentanti dei lavoratori, infatti, non ci sarebbero le condizioni per aprire un confronto, e men che mai per un accordo. Tanto che e' subito stato proclamato lo sciopero nell'ex Ilva per il 10 dicembre.
"Si deve ripartire dall'accordo di un anno fa, con i livelli occupazionali e investimenti indicati dal piano del 2018", ha detto la segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan, che parlando a nome dei tre sindacati ha tagliato corto: "Sono irricevibili 6400 tra esuberi e mancati rientro al lavoro".
"Sono molto deluso, l'azienda non ha fatto i passi avanti attesi", ha detto a sua volta il ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli. Al tavolo il ministro  avrebbe anche riferito che il governo è al lavoro su un proprio piano per rendere l'impianto più eco-sostenibile. "Tra venerdì e lunedì governo presenterà un suo piano industriale che farà diventare Ilva un esempio di impianto industriale siderurgico, con uso di tecnologie sostenibili, con forni elettrici e altri impianti ecosostenibili per arrivare a una produzione di 8 milioni per tutelare livelli occupazionali", avrebbe detto  Patuanelli a quanto riferiscono fonti sindacali.

04 Dicembre 2019
Powered by Adon