La Swisse Re, multinazionale del settore assicurativo, ha comunicato ai sindacati la decisione di trasferire alcuni settori lavorativi in Slovacchia, di chiudere la sede di Roma e trasferire gli uffici a Milano Swisse Re, per ridurre i costi trasferisce dei comparti in Slovacchia

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3456 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 1718192021 22
23 2425262728 29

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

SETTORE ASSICURATIVO

Swisse Re, per ridurre i costi trasferisce dei comparti in Slovacchia


La Swisse Re, multinazionale del settore assicurativo, ha comunicato ai sindacati la decisione di trasferire alcuni settori lavorativi in Slovacchia, di chiudere la sede di Roma e trasferire gli uffici a Milano

"La motivazione di queste decisioni - sottolinea una nota congiunta della Fisac-Cgil e della Cgil di Roma Nord, Viterbo e Civitavecchia, e della Fisac-Cgil e della Cgil di Roma e del Lazio - è riassunta nella pretesa necessità di ridurre i costi."

"Contestiamo tale motivazione - proseguono i sindacati -  soprattutto in considerazione dei forti utili di bilancio della compagnia e delle ricche gratifiche elargite ai dirigenti. Denunciamo con forza questo atteggiamento aziendale che, se portato a termine, comporterà licenziamenti e trasferimenti forzati e facciamo appello alle forze politiche del territorio affinchè si crei un fronte compatto per evitare l'ennesimo abbandono della piazza di Roma e di un'importante realtà del settore assicurativo/creditizio".

E.G.


10 Febbraio 2020
Powered by Adon