Il capo dello Stato esprime la sua preoccupazione rispetto ai dati demografici diffusi dall'Istat Mattarella, contrastare la detanalità o il paese si indebolisce

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

DEMOGRAFIA

Mattarella, contrastare la detanalità o il paese si indebolisce



" Il dato dell'Istat più recente di questi giorni indica che il numero delle famiglie in Italia è diminuito considerevolmente. Come conseguenza dell'abbassamento di natalità vi è un abbassamento del numero delle famiglie. Questo significa che il tessuto del nostro Paese si indebolisce e va assunta iniziativa per contrastare questo fenomeno". Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, commentando i dati Istat. 
Il capo dello stato ha rivolto una esortazione al paese e alle istituzioni: "Chi è anziano come me ha ben presente l'abbassamento di scala della natalità nelle generazioni. Due generazioni prima della mia i figli erano numerosi; poi si sono ridotti ancora. E questo è un problema che riguarda l'esistenza del nostro Paese".

"Le famiglie - ha concluso- non sono il tessuto connettivo dell'Italia: le famiglie sono l'Italia. Perchè l'Italia non è fatta dalle istituzioni ma dai suoi cittadini, dalle persone che vi vivono, che la realizzano, la interpretano e la animano. E questo si svolge nelle famiglie. Per questo le esigenze sono davvero prioritarie".

11 Febbraio 2020
Powered by Adon