Dotazione e misure del dl Cura Italia adeguate. È quanto scrive la Banca d'Italia in un documento depositato alla Commissione bilancio del Senato che sta esaminando il decreto Coronavirus, Bankitalia: usare le risorse debito in modo oculato

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 1213 1415 16
17181920 212223
2425262728 29 30
31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ECONOMIA

Coronavirus, Bankitalia: usare le risorse debito in modo oculato


La dotazione finanziaria e le misure del decreto Cura Italia "appaiono adeguati alla fase attuale di sviluppo dell`epidemia" ma in vista di ulterori misure da finanziare in deficit "le risorse che il Paese prenderà a prestito andranno utilizzate in maniera oculata". È quanto scrive la Banca d'Italia in un documento depositato alla Commissione bilancio del Senato che sta esaminando il decreto.

"Il Governo ha già annunciato di essere pronto ad assumere ulteriori provvedimenti in funzione dell`evoluzione della crisi - si legge nel documento - I margini di azione si sono ampliati con il riconoscimento da parte delle istituzioni europee della sussistenza delle condizioni per l`attivazione della general escape clause del Patto di stabilità e crescita".

"Le risorse che il Paese prenderà a prestito andranno utilizzate in maniera oculata, per affrontare l`emergenza e avviare la ripresa - avverte Bankitalia - Quando i tempi saranno nuovamente propizi sarà necessario assicurare le condizioni per riavviare il percorso di riduzione del rapporto tra debito pubblico e prodotto".

TN


25 Marzo 2020
Powered by Adon