Rispondere con rapidità alle preoccupazioni di imprenditori e lavoratori. È l'appello lanciato da Confindustria nella memoria sul Dl Cura Italia depositata al Senato Coronavirus, Confindustria: subito soluzioni per ripartire

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ECONOMIA

Coronavirus, Confindustria: subito soluzioni per ripartire


"Siamo convinti che con la stessa immediatezza con cui si è deciso di ridurre al minimo il motore produttivo del Paese sia necessario ora rispondere alle preoccupazioni degli imprenditori e dei lavoratori e agire con azioni e soluzioni che consentano alle imprese di riaprire dopo questa fase difficile". È l'appello lanciato da Confindustria nella memoria sul Dl Cura Italia depositata al Senato.

"L'Italia sta vivendo un'emergenza senza precedenti nella storia moderna, in tempi di pace, sul fronte sanitario, ma anche socio-economico. La delicatezza del momento impone di mettere da parte polemiche e strumentalizzazioni, avendo ben chiare le sfide da affrontare. È questo l'approccio con cui Confindustria sta affrontando questa crisi, accettando con responsabilità le scelte del Governo e supportando i propri associati nell'affrontare una situazione senza precedenti", si legge nel documento.

Per la ripartenza "le priorità sono chiare, sul fronte europeo e nazionale, e sono state ribadite dal presidente del Consiglio anche in Parlamento. Quest'ultimo potrà svolgere un ruolo determinante, già a partire dal dibattito sulla conversione del decreto-legge Cura Italia, per dare risposte concrete alle preoccupazioni che attraversano imprese e famiglie italiane in questi giorni difficili".

TN


26 Marzo 2020
Powered by Adon