A seguito della lettera inviata da Confcommercio, Confindustria, Confcooperative, Fnaarc, Usarci, Fisascat Cisl, Uiltucs, Ugl Terziario, il Cda di Enasarco ha recepito le richieste e ha deliberato l’avvio delle procedure relative agli interventi proposti Enasarco, il Cda recepisce le richieste dei sindacati

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 1213 1415 16
17181920 212223
2425262728 29 30
31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

LAVORO AUTONOMO

Enasarco, il Cda recepisce le richieste dei sindacati


A seguito della lettera inviata lo scorso 4 aprile dai consiglieri rappresentanti di: Confcommercio, Confindustria, Confcooperative, Fnaarc, Usarci, Fisascat Cisl, Uiltucs, Ugl Terziario, il CDA di Enasarco si è riunito ieri in sessione straordinaria.

I consiglieri firmatari, espressione delle più importanti organizzazioni di rappresentanza degli Agenti di Commercio e delle Imprese mandanti, richiamando la drammaticità della crisi in corso, hanno chiesto agli organi sociali di Enasarco di definire la fattibilità di ulteriori misure a sostegno degli iscritti, in particolare:

un contributo economico eccezionale a sostegno agli iscritti, prevedendo una deroga al limite di spesa per le prestazioni assistenziali e limitata al saldo del fondo assistenza relativo all’anno 2019, pari a oltre 110 milioni di euro;

la possibilità di sospendere il pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali per un trimestre 2020;

la possibilità per gli iscritti di richiedere l’anticipo della propria IndennitaÌ Risoluzione Rapporto, o parte di essa, accantonata presso il Fondo FIRR.

Il Cda svoltosi ieri ha recepito le richieste e ha deliberato l’avvio delle procedure relative agli interventi proposti.

E.G.


09 Aprile 2020
Powered by Adon