Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1234
5 6789 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

LAVORO

Inps, calano artigiani e lavoratori domestici


Nell'anno 2019 risultano iscritti alla gestione speciale dell`Inps 1.620.690 artigiani, l'1,1% in meno rispetto al 2018 (1.638.601 iscritti) in cui già si era registrata una diminuzione dell' 1,6% rispetto al 2017 (1.665.564 iscritti). E' quanto emerge dall'Osservatorio dell'Inps.

Relativamente alla ripartizione per qualifica, nell'anno 2019 vi è una marcata prevalenza di titolari che con 1.499.853 iscritti costituiscono il 92,5% del totale. La distribuzione per qualifica si mantiene pressoché costante nel tempo.

Se si analizza la distribuzione per sesso, per tutti gli anni analizzati, è evidente una marcata prevalenza dei maschi, che costituiscono il 78,9% del totale degli artigiani.

Nell'anno 2019 i lavoratori domestici contribuenti all'Inps sono stati 848.987, con un decremento rispetto al 2018 pari a - 1,8% (- 15.733 in valore assoluto); una più ampia diminuzione si è registrata nel biennio 2015-2016 (- 2,9%), mentre la più piccola è stata riscontrata nel biennio successivo 2016-2017 (- 0,5%).

Dalla serie storica degli ultimi sei anni si nota che il trend decrescente del numero di lavoratori domestici riscontrato nel complesso è simile tra maschi e femmine, anche se la composizione per genere evidenzia una netta prevalenza di femmine, il cui peso sul totale è aumentato nel corso del tempo e ha raggiunto nel 2019 il valore massimo degli ultimi sei anni, pari all'88,7%.

TN


24 Giugno 2020
Powered by Adon