Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123
456 78 910
11121314151617
181920212223 24
2526272829 3031

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

EUROPA

Lagarde, la pandemia si fa sentire ancora su imprese e consumatori


"L'impatto della pandemia si sta facendo ancora sentire nell'area euro: le imprese fronteggiano difficoltà, le persone perdono il lavoro e le prospettive sul futuro restano incerte". Così la presidente della Bce, Christine Lagarde, nella sua audizione al Parlamento europeo.

"Sebbene l'attività economica abbia segnato un rimbalzo nel terzo trimestre - ha detto - la ripresa resta incompleta, incerta e diseguale. La spese per consumi si sono riprese in maniera significativa, ma i consumatori restano cauti a causa dell'apprensione sulle loro prospettive di lavoro e reddito".

"Analogamente - ha proseguito Lagarde - gli investimenti delle imprese sono risaliti, ma la debolezza della domanda e l'elevata incertezza continuano a pesare sui piani di investimenti delle aziende".

In questo contesto, gli schemi di salvaguardia dei posti di lavoro, come la Cassa integrazione e le garanzie pubbliche sui prestiti bancari "restano di importanza cruciale - ha avvertito - per ridurre l'incertezza e l'impatto cella crisi pandemica".

Sui piani di rilancio nazionali basati sul programma Next Generation Eu e il Recovery fund, "sarà importante assicurare che i fondi siano utilizzati non solo in maniera tempestiva, ma anche in modo da rafforzare la crescita nel lungo termine e sostenere gli obiettivi comuni europei", ha concluso la numero uno della Bce.

TN


28 Settembre 2020
Powered by Adon