Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345 6
7 8910111213
141516171819 20
21222324252627
28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

Alessandra Servidori


Risultati ricerca:

10 Luglio 2019
E per il lavoro femminile meno male che c’è e funziona il diritto antidiscriminatorio
In Italia è ancora forte il divario occupazionale tra uomini e donne: nel 2017 il 75% degli uomini tra i 15 ei 64 anni era attivo sul mercato del lavoro, mentre solo il 56% delle donne. Ma il diritto antidiscriminatorio può aiutare in questo senso
01 Luglio 2019
EUROPA
L’istruzione italiana è in crisi, ma il governo fa lo ‘’sceriffo’’ con i docenti
Il rapporto del Consiglio dell’Unione Europea mette in luce le gravi carenze del nostro sistema di formazione. Ma la soluzione non è nei controlli biometrici.
25 Giugno 2019
LAVORO
Il sindacato alla prova dei fatti
Tra i compiti delle rappresentanze dei lavoratori, la capacità di cogliere i cambiamenti del mondo del lavoro, alla luce delle tecnologie e delle nuove esigenze di formazione che ostacolano l’incontro domanda-offerta.
20 Giugno 2019
LAVORO E WELFARE
Dimissioni sul lavoro e povertà, testi a confronto
In attesa del Rapporto Ufficiale dell’Ispettorato Nazionale, una comparazione col rapporto Istat sulla povertà.
17 Giugno 2019
PREVIDENZA
Fondi Pensione: le donne ancora penalizzate, ma sull’onda europea qualcosa anche in Italia si muove
Una analisi dei dati contenuti nel recente Rapporto Covip 2018 dimostra come le pensioni delle lavoratrici dovrebbero rappresentare una assoluta priorità in ambito previdenziale
03 Giugno 2019
Sempre peggio il gap del lavoro tra donne e uomini
L’Italia presenta tra i più alti livelli sia di gender employment gap, ossia di distanza tra percentuali di uomini occupati e donne occupate, che di disoccupazione femminile. E peggio di noi fa solo Malta.
28 Maggio 2019
Matteo Salvini si può definire un buon politico?
Nella sua ascesa politica il leader leghista ha furbescamente indossato più abiti: da padano a populista, da nazionalista a santone a predicatore. Ma in che modo vorrà usare l’ampio consenso che le elezioni europee gli hanno consegnato?
23 Maggio 2019
LAVORO
La fatica delle maestre in una ricerca dei sindacati
In una ricerca di Inca Cgil - Fp Cgil e Fondazione di Vittorio, condotta su un campione di insegnati che lavoro nella scuola dell’infanzia, si evidenzia come le condizioni di lavoro hanno ripercussioni negative anche sulla salute delle operatrici
17 Maggio 2019
QUI EUROPA
In Europa a tutela dei diritti di cittadini e cittadine c’è il Mediatore Europeo: ecco chi è cosa fa
Con le elezioni del nuovo parlamento europeo sarà nominato anche il Mediatore europeo, che ha il compito di condurre indagini su casi di cattiva amministrazione da parte di istituzioni, organi, uffici e agenzie dell'Unione europea. È una figura importante di cui si conosce ben poco ed è operativa da parecchi anni.
13 Maggio 2019
Lavoro e Rdc, promesse mancate e discriminazioni accertate
Il reddito di cittadinanza si sta rivelando un bluff, con l’assegno decurtato e le offerte di lavoro che, forse, arrivano a dicembre. Intanto, sono oltre centomila i “titolari” che stanno rinunciando.
03 Maggio 2019
WELFARE E LAVORO
Il Reddito di cittadinanza: dopo il reddito di inclusione e prima del salario minimo
Una analisi dei provvedimenti del governo, sia attuati che in via di definizione, messi a confronto
29 Aprile 2019
LAVORO
Lo smart-working compie due anni, ma non c’è molto da festeggiare
Nell’era della trasformazione digitale lo smart-working non è una semplice iniziativa di work-balance: richiede un percorso di profondo cambiamento culturale e dei processi organizzativi del lavoro. E nonostante i piccoli passi in avanti, il nostro paese arranca ancora negli ultimi posti
15 Aprile 2019
QUI EUROPA
Rapporto EIGE, meno dell’1% dei Fondi Strutturali Ue viene accantonato per la parità di genere
L’Istituto europeo per le uguaglianze di genere mette il dito nella piaga: le risorse per le politiche necessarie a sostenere la parità non vengono implementate. Istruzioni per l’uso per l’applicazione del gender budgeting come strategia operativa.
08 Aprile 2019
QUI EUROPA
Work-Life balance, finalmente una buona notizia dal Parlamento Ue
Approvata una direttiva che individua una combinazione di misure volte a ridurre le discriminazioni di genere in ambito famiglia/lavoro. Se ne discuteva da undici anni.
02 Aprile 2019
TRIA sta a OCSE come Verona a FAMIGLIA: Non prendete in giro le e gli italiani
A Verona si è conclusa la sfilata degli integralisti e dovremo riflettere e a lungo su come contrastare e non solo difendere alcune riforme e svilupparne altre in nome e per conto della partecipazione delle donne al mercato del lavoro, un riequilibrio nel lavoro familiare tra uomini e donne, e la preoccupante realtà delle culle vuote. Tutti argomenti strettamente legati
27 Marzo 2019
QUI EUROPA
Poca attenzione degli organismi europei nonostante le Direttive per implementare la Parità di genere
Presentato a Bruxelles l’aggiornamento dello studio sull’integrazione di genere nelle commissioni e delegazioni del Parlamento Ue
20 Marzo 2019
QUI EUROPA
Il Governo che umilia le donne e i dati spietati di Eurostat
L’ufficio statistico europeo ci dice che il gender gap dell’occupazione in Italia è tra i più alti dell’Ue e penalizza le donne. Ma il governo non se ne occupa, anzi: tutta la sua azione va verso una forte repressione del ruolo femminile nella società
15 Marzo 2019
GRANDI OPERE
Perché l’analisi costi-benefici non può essere oggettiva
L’incertezza della valutazione sui costi benefici di un’opera deriva anche dal fatto che al momento della sua compilazione coloro che la predispongono non possono conoscere quello che sarà, nel lungo periodo, la struttura economica di un paese e le tecnologie presenti nel futuro.
25 Febbraio 2019
EUROPA
Cronaca di una lezione magistrale di Mario Draghi
Cosa ha detto il presidente della Bce nel suo importante discorso all’universita di Bologna
15 Febbraio 2019
QUI EUROPA
La ministra misogina e la parità di genere
Il parlamento Ue, in gennaio, ha approvato una risoluzione con cui ribadisce il forte impegno sulla parità. Ma intanto, in Italia, il ministro della Salute ‘’cancella’’ le donne dalle nomine all’Istituto superiore di Sanità, rendendoci ridicoli agli occhi della comunità scientifica
Documenti visualizzati 20 - Documenti totali 62
Pagina 1  2  3  4  - Pagine totali 4


Powered by Adon