• Today is: venerdì, Febbraio 3, 2023

Farmacap, approvato il Piano di risanamento

redazione
Maggio19/ 2022

Martedì 17 maggio  l’Assemblea Capitolina, dopo aver approvato i bilanci pregressi fino al 2020, ha approvato il Piano di risanamento per la Farmacap.

Si avvia quindi un percorso di risanamento molto promettente per la società pubblica, con un’erogazione complessiva di 22 milioni di Euro. Ringraziamo la Giunta Gualtieri e la maggioranza, per aver coerentemente rispettato gli impegni presi, portando a termine l’iter necessario per il rilancio di Farmacap, evidenziando discontinuità rispetto all’operato delle giunte precedenti.

“Adesso  è necessario cambiare passo radicalmente e velocemente, – sottolineano in una nota congiunta i sindacati di categoria –  innanzitutto con la  nomina di un nuovo C.d.A. e di un nuovo Direttore Generale, con competenze acclarate, che possano,  riportare in utile rapidamente la Società, migliorare la qualità dei servizi , con i necessari interventi e investimenti.”

“Come Organizzazioni Sindacali faremo la nostra parte, consapevoli che questa è l’ultima chance per l’Azienda Speciale Farma- socio sanitaria Capitolina. Serve quindi una riorganizzazione profonda della struttura aziendale, nuove assunzioni (in numero sufficiente) di personale farmacista, con la risoluzione delle e tante carenze in materia di salute e sicurezza, con una ripresa delle relazioni sindacali e del    la trattativa di secondo livello, sugli aspetti economici e normativi.”

“Da diversi anni abbiamo visto e subito gestioni arroganti  e spesso prive di competenza, finalizzate a progetti di liquidazione e/o svendita del patrimonio pubblico. Le abbiamo contrastate  con forza e senza tentennamenti, consapevoli delle potenzialità di Farmacap per Roma. D’ora in avanti non ce lo potremo più permettere. Lavoratrici/ori hanno bisogno di formazione, ma soprattutto di una gestione partecipata, che valorizzi le tante, professionalità socio-sanitarie, l’esperienza nei territori e nelle relazioni di fiducia con la cittadinanza.”

E.G.

redazione