• Oggi è: mercoledì, Aprile 14, 2021

TRASPORTI

redazione
redazione
Dicembre16/ 2011

Il 16 dicembre incroceranno le braccia gli addetti alla mobilità per il ripristino dei fondi sul trasporto pubblico locale e ferroviario e per il rinnovo del contratto nazionale.
Si ferma il settore privato e dunque anche i trasporti, ma non quelli pubblici essenziali (sottoposti alle regole della legge sugli scioperi): esclusi, quindi, trasporto aereo, trasporto pubblico locale, ferroviario e marittimo, attività di soccorso stradale e dell’Anas. Allo stop di aderirà il personale di porti, autostrade, autonoleggio, trasporto merci e logistica, autoscuole e pratiche automobilistiche, trasporto funebre e impianti a fune.