• Oggi è: venerdì, Giugno 18, 2021

Commissione Lavoro, pubblico e privato (Dai Resoconti Sommari)

redazione
redazione
Maggio05/ 2021

INDAGINE CONOSCITIVA
Giovedì 6 maggio 2021. — Presidenza della presidente Romina MURA.

La seduta comincia alle 13.15.

Indagine conoscitiva sui lavoratori che svolgono attività di creazione di contenuti digitali.
Audizione di Ivan Grieco, Andrea Panciroli e Sara Stefanizzi, operatori del settore.
(Svolgimento e conclusione).

Romina MURApresidente, avverte che la pubblicità dei lavori della seduta odierna sarà assicurata anche attraverso la trasmissione televisiva sul canale satellitare della Camera dei deputati e la trasmissione diretta sulla web-tv della Camera dei deputati.
Introduce, quindi, l’audizione.

Intervenendo da remoto, Ivan GRIECO, Andrea PANCIROLI e Sara STEFANIZZI svolgono relazioni sui temi oggetto dell’indagine.

Intervengono, quindi, per porre quesiti e formulare osservazioni i deputati Valentina BARZOTTI (M5S) e Niccolò INVIDIA (M5S), nonché la presidente Romina MURA.

Intervenendo da remoto, gli operatori del settore Ivan GRIECO, Andrea PANCIROLI e Sara STEFANIZZI rispondono ai quesiti posti e rendono ulteriori precisazioni.

Romina MURApresidente, ringrazia gli auditi per il contributo fornito all’indagine e dichiara conclusa l’audizione.

La seduta termina alle 13.55.

N.B.: Il resoconto stenografico della seduta è pubblicato in un fascicolo a parte.

INDAGINE CONOSCITIVA
Mercoledì 5 maggio 2021. — Presidenza della presidente Romina MURA.

La seduta comincia alle 13.20.

Indagine conoscitiva sulle nuove disuguaglianze prodotte dalla pandemia nel mondo del lavoro.
Audizione di rappresentanti di Agrinsieme e Coldiretti.
(Svolgimento e conclusione).

Romina MURApresidente, avverte che la pubblicità dei lavori della seduta odierna sarà assicurata anche attraverso la trasmissione televisiva sul canale satellitare della Camera dei deputati e la trasmissione diretta sulla web-tv della Camera dei deputati.
Introduce, quindi, l’audizione.

Intervenendo da remoto, Roberto CAPONI, Direttore dell’Area Politiche del lavoro e welfare di Confagricoltura, in rappresentanza di Agrinsieme, e Federico BORGONI, Area lavoro e relazioni sindacali di Coldiretti, svolgono relazioni sui temi oggetto dell’indagine.

Romina MURApresidente, interviene per formulare valutazioni sui temi affrontati dalle relazioni degli auditi.

Intervenendo da remoto, Roberto CAPONI, Direttore dell’Area Politiche del lavoro e welfare di Confagricoltura, e Federica AGATI, Referente dell’area rapporti con il Parlamento di Copagri, in rappresentanza di Agrinsieme, rendono ulteriori precisazioni.

Romina MURApresidente, ringrazia gli auditi per il contributo fornito all’indagine e dichiara, quindi, conclusa l’audizione.

La seduta termina alle 13.50.

N.B.: Il resoconto stenografico della seduta è pubblicato in un fascicolo a parte.

INTERROGAZIONI

Mercoledì 5 maggio 2021. — Presidenza della presidente Romina MURA. – Interviene la sottosegretaria di Stato per il lavoro e le politiche sociali, Rossella Accoto.

La seduta comincia alle 13.50.

5-05886 Ascari: Iniziative per la tutela occupazionale dei lavoratori dello stabilimento Fedex-TNT di Piacenza.

La sottosegretaria Rossella ACCOTO risponde all’interrogazione nei termini riportati in allegato.

Niccolò INVIDIA (M5S), in qualità di cofirmatario dell’atto di sindacato ispettivo, ringrazia la sottosegretaria e si dichiara abbastanza soddisfatto della risposta, esprimendo in particolare, apprezzamento per la volontà, manifestata dal Governo, di intervenire a salvaguardia dei livelli occupazionali dello stabilimento Fedex-TNT di Piacenza e per la disponibilità a convocare uno specifico tavolo di confronto tra le parti. Rappresenta, inoltre, che la collega Ascari, prima firmataria dell’interrogazione, continuerà a seguire con attenzione la vicenda, tenendo conto di quanto comunicato oggi dal Governo.

5-05600 Rizzetto: Iniziative per la tutela dei lavoratori della società Meridi Srl in amministrazione straordinaria.

La sottosegretaria Rossella ACCOTO risponde all’interrogazione nei termini riportati in allegato.

Walter RIZZETTO (FDI), ringraziando la sottosegretaria per la risposta, che ha fornito importanti aggiornamenti sulla vicenda da lui segnalata, si dichiara soddisfatto per la convocazione di un tavolo di confronto per il prossimo 29 aprile. Con riferimento alla dichiarazione dello stato di insolvenza della società Meridi Srl, ritiene che si tratti di un problema che la politica dovrebbe affrontare in linea generale, in quanto il fallimento delle aziende ricade pesantemente anche sui dipendenti e sulle loro famiglie nonché sul tessuto economico dei territori. Tornando, tuttavia, alla vicenda da lui segnalata, assicura che continuerà a vigilare, perché i problemi ancora sul tappeto siano risolti senza danni a carico dei lavoratori.

5-05806 Pezzopane: Accesso dei lavoratori del trasporto scolastico con contratti a tempo determinato agli ammortizzatori sociali previsti per la generalità dei lavoratori.

La sottosegretaria Rossella ACCOTO risponde all’interrogazione nei termini riportati in allegato.

Stefania PEZZOPANE (PD), intervenendo da remoto, ringrazia la sottosegretaria e si dichiara soddisfatta della risposta, che dà conto dell’impegno del Governo a individuare una soluzione normativa opportuna e ragionevole che possa garantire l’accesso agli ammortizzatori sociali anche ai lavoratori del trasporto scolastico, in considerazione della peculiare tempistica dei relativi contratti di lavoro.

Romina MURApresidente, dichiara concluso lo svolgimento delle interrogazioni all’ordine del giorno.

La seduta termina alle 14.05.

SEDE REFERENTE
Mercoledì 5 maggio 2021. — Presidenza della presidente Romina MURA. – Interviene la sottosegretaria di Stato per il lavoro e le politiche sociali, Rossella Accoto.

La seduta comincia alle 14.10.

Modifiche al decreto legislativo 21 aprile 2011, n. 67, concernenti l’accesso anticipato al pensionamento per i lavoratori delle imprese edili e affini.
C. 1033 Tripiedi.
(Seguito esame e rinvio – Nomina di un Comitato ristretto).

La Commissione prosegue l’esame della proposta di legge, rinviato nella seduta del 4 agosto 2020.

Romina MURApresidente, nessuno chiedendo di intervenire, avverte che può ritenersi concluso l’esame preliminare della proposta di legge.
Invita, quindi, la relatrice a formulare le proprie proposte in ordine alla prosecuzione dell’esame della proposta, ricordando che nella riunione dell’Ufficio di presidenza, integrato dai rappresentanti dei gruppi, del 21 aprile scorso, si era convenuto di costituire un Comitato ristretto per il seguito dell’istruttoria legislativa.

Tiziana CIPRINI (M5S)relatrice, ritiene che la costituzione di un Comitato ristretto sia utile alla redazione di un testo condiviso, che tenga conto dei principali elementi emersi dalle audizioni, tra i quali ricorda, in particolare, la necessità di limitare la platea dei lavoratori esclusivamente alle professionalità a maggior rischio di usura e di infortuni sul lavoro, valutando anche l’estensione delle tutele agli edili lavoratori autonomi.
Dovrà, inoltre, valutarsi l’opportunità di rendere strutturale l’istituto dell’APE sociale, nonché la riduzione dei requisiti che definiscono le attività usuranti, per renderli conseguibili anche ai lavoratori edili. Si potrà inoltre verificare la possibilità di riscattare i periodi non lavorati per chiusura del cantiere o a causa degli agenti atmosferici facendo ricorso alle risorse delle Casse edili e del Fondo per i prepensionamenti in edilizia, valutando altresì l’estensione agli operai edili delle tutele riconosciute ai lavoratori delle miniere, cave e torbiere.

Carla CANTONE (PD), dando atto alla relatrice di avere individuato i principali spunti emersi dal ciclo di audizioni informali, condivisi anche dalla sua parte politica, esprime il suo favore per la proposta di costituzione di un Comitato ristretto, che formuli un testo condiviso dai gruppi della Commissione.

Romina MURA, presidente, nessun altro chiedendo di intervenire, pone in votazione la proposta della relatrice di nominare un Comitato ristretto per il seguito dell’istruttoria legislativa sulla proposta di legge in esame.

La Commissione delibera di nominare un Comitato ristretto, riservandosi la presidenza di indicarne i componenti sulla base della designazione dei gruppi.

Romina MURA, presidente, rinvia, quindi, il seguito dell’esame del provvedimento ad altra seduta.

Modifiche all’articolo 46 del codice delle pari opportunità tra uomo e donna, di cui al decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198, in materia di rapporto sulla situazione del personale.
Testo unificato C. 522 Ciprini, C. 615 Gribaudo, C. 1320 Boldrini, C. 1345 Benedetti, C. 1675 Gelmini, C. 1732 Vizzini, C. 1925 CNEL, C. 2338 Carfagna, C. 2424 Fusacchia e C. 2454 Carfagna.
(Seguito esame e rinvio).

La Commissione prosegue l’esame delle proposte di legge, rinviato nella seduta del 4 novembre 2020.

Romina MURA, presidente, ricorda che nella seduta del 4 novembre 2020 la Commissione ha adottato come testo base il testo unificato elaborato dal Comitato ristretto e che con riferimento a tale testo unificato sono state presentate nove proposte emendative.

La sottosegretaria Rossella ACCOTO, esprimendo l’apprezzamento del Governo per il lavoro svolto dalla Commissione su un provvedimento molto sentito, le cui finalità sono ampiamente condivise, segnala l’esigenza che, prima di procedere all’esame delle proposte emendative, il Governo possa completare alcuni approfondimenti sul testo riferiti, da un lato, alla copertura finanziaria del provvedimento e, dall’altro, al suo coordinamento con le previsioni contenute nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) sul tema della parità salariale tra lavoratrici e lavoratori.
Assicura comunque i commissari che la richiesta di rinvio non è motivata dalla volontà di ostacolare il lavoro parlamentare, in quanto il Governo e, in particolare, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali sono fortemente impegnati ad assicurare la conclusione del procedimento legislativo.

Chiara GRIBAUDO (PD)relatrice, ringraziando la sottosegretaria, dichiara di comprendere la richiesta di rinvio, dal momento che il Governo si è da poco insediato e sussiste l’esigenza di coordinare i nuovi interventi normativi nella cornice data dal PNRR.
Ribadendo l’esigenza di valorizzare pienamente il lavoro svolto in ambito parlamentare, auspica che il Governo offra la massima collaborazione perché l’iter di approvazione del provvedimento riprenda a breve e si concluda in tempi certi.

Anna Lisa BARONI (FI), associandosi alle considerazioni della relatrice, auspica che arrivi a conclusione, entro tempi certi e contenuti, l’iter di una delle poche iniziative legislative del Parlamento sostenuta da tutti i gruppi, di maggioranza e di opposizione.

Carmela BUCALO (FDI), condividendo quanto auspicato dalle colleghe, si augura che la richiesta di rinvio formulata dalla sottosegretaria non celi l’intenzione di ostacolare l’approvazione di un provvedimento estremamente importante e condiviso.

Tiziana CIPRINI (M5S) ringrazia la sottosegretaria per avere sottolineato la centralità del Parlamento. Quindi, augurandosi che il provvedimento, frutto di una fattiva collaborazione di tutti i gruppi, possa approdare al più presto in Assemblea, chiede, a nome del gruppo Movimento 5 Stelle, che l’esame da parte della Commissione avvenga entro tempi rapidi e certi.

Carla CANTONE (PD) intende rimarcare l’unità con la quale hanno lavorato le donne della Commissione Lavoro e si augura che il Parlamento e il Governo, ciascuno secondo il proprio ruolo, possano collaborare per permettere la rapida conclusione dell’iter del provvedimento.

Romina MURA, presidente, unendosi all’auspicio di una celere conclusione del procedimento legislativo, ringrazia la sottosegretaria Accoto per avere assicurato l’impegno del Governo a collaborare su un tema così importante e sentito.
Nessun altro chiedendo di intervenire, rinvia, quindi, il seguito dell’esame ad altra seduta.

La seduta termina alle 14.20.

RISOLUZIONI

Mercoledì 5 maggio 2021. — Presidenza della presidente Romina MURA.

La seduta comincia alle 14.20.

7-00635 Viscomi: Verifica dell’efficacia degli interventi di politica attiva del lavoro e definizione degli obiettivi generali in materia per le amministrazioni pubbliche.
(Discussione e rinvio).

Romina MURApresidente, avverte che la Commissione avvia la discussione della risoluzione, invitando il presentatore ad illustrarne il contenuto.

Antonio VISCOMI (PD), richiamando i contenuti del testo della risoluzione, propone l’effettuazione di un ciclo di audizioni informali, che permetta alla Commissione di acquisire, anche attraverso memorie scritte, i dati e gli elementi necessari ad approfondire le questioni oggetto dell’atto di indirizzo.

Andrea GIACCONE (LEGA), condividendo la proposta del collega Viscomi, ritiene necessaria l’acquisizione di elementi di conoscenza finalizzati al prosieguo della discussione.

Niccolò INVIDIA (M5S), d’accordo con i colleghi intervenuti, ritiene che quello proposto dal collega Viscomi sia il metodo più efficace da seguire nella discussione della risoluzione.

Flora FRATE (MISTO-A-+E-RI), Walter RIZZETTO (FDI)Paolo ZANGRILLO (FI), a nome dei rispettivi gruppi, esprimono il loro favore sulla proposta di svolgere un ciclo di audizioni informali.

Romina MURApresidente, fa presente che nella riunione dell’Ufficio di presidenza, integrato dai rappresentanti dei gruppi, convocata al termine della presente seduta, potranno essere assunte le decisioni relative allo svolgimento delle audizioni informali richieste.
Nessun altro chiedendo di intervenire, rinvia, quindi, il seguito della discussione della risoluzione ad altra seduta.

  La seduta termina alle 14.25.

UFFICIO DI PRESIDENZA INTEGRATO
DAI RAPPRESENTANTI DEI GRUPPI

  Mercoledì 5 maggio 2021.

L’ufficio di presidenza si è riunito dalle 14.25 alle 15.15.

AUDIZIONI
Martedì 4 maggio 2021. — Presidenza della presidente della XII Commissione, Marialucia LOREFICE. – Interviene la Ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti.

La seduta comincia alle 15.40.

Audizione sulle linee programmatiche della Ministra per le pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti.
(Svolgimento, ai sensi dell’articolo 143, comma 2, del Regolamento, e rinvio).

Marialucia LOREFICEpresidente, avverte che la pubblicità dei lavori della seduta odierna sarà assicurata anche attraverso la trasmissione televisiva sul canale satellitare della Camera dei deputati e la trasmissione diretta sulla web-tv della Camera dei deputati.
Introduce, quindi, l’audizione.

La Ministra Elena BONETTI svolge una relazione sui temi oggetto dell’audizione.

Intervengono, per formulare quesiti e osservazioni, i deputati Laura RAVETTO (LEGA)Lisa NOJA (IV) da remoto, Maria Teresa BELLUCCI (FDI)Elena CARNEVALI (PD)Donatella LEGNAIOLI (LEGA)Gilda SPORTIELLO (M5S)Chiara GRIBAUDO (PD) da remoto e Roberto NOVELLI (FI).

Marialucia LOREFICE presidente, ringrazia la Ministra per la sua partecipazione e rinvia il seguito dell’audizione ad altra seduta.

La seduta termina alle 17.

N.B.: Il resoconto stenografico della seduta è pubblicato in un fascicolo a parte.

INDAGINE CONOSCITIVA

Martedì 4 maggio 2021. — Presidenza della vicepresidente Renata POLVERINI.

La seduta comincia alle 11.05.

Indagine conoscitiva sulle nuove disuguaglianze prodotte dalla pandemia nel mondo del lavoro.
Audizione di rappresentanti di Alleanza delle cooperative italiane, Confapi e Conflavoro PMI.
(Svolgimento e conclusione).

Renata POLVERINIpresidente, avverte che la pubblicità dei lavori della seduta odierna sarà assicurata anche attraverso la trasmissione televisiva sul canale satellitare della Camera dei deputati e la trasmissione diretta sulla web-tv della Camera dei deputati.
Introduce, quindi, l’audizione.

Intervenendo da remoto, Antonio ZAMPIGA, Responsabile dell’ufficio politiche del lavoro, relazioni industriali e previdenza di Legacoop, in rappresentanza di Alleanza delle cooperative italiane, Francesco NAPOLI, Vicepresidente di Confapi, e Roberto CAPOBIANCO, Presidente nazionale di Conflavoro PMI, svolgono relazioni sui temi oggetto dell’indagine.

Renata POLVERINIpresidente, nessuno chiedendo di intervenire, ringrazia gli auditi per il contributo fornito all’indagine e dichiara, quindi, conclusa l’audizione.

La seduta termina alle 11.35.

N.B.: Il resoconto stenografico della seduta è pubblicato in un fascicolo a parte.