• Oggi è: sabato, Aprile 10, 2021

Elezioni in Maserati, la Fismic primo sindacato

redazione
redazione
Ottobre13/ 2017

 Da fortino della Fiom a feudo del sindacato considerato più aziendalista, la Fismic. Finisce un’epoca alla Maserati di Grugliasco, ex Bertone dove la Fiom raccoglieva oltre il 60% dei consensi.La Fismic è il primo sindacato nelle elezioni unitarie per le Rls, i delegati per la sicurezza, e ha raccolto 632 voti eleggendo 4 Rls. Il più votato è stato, per la Fismic, Pino Ceravolo con 170 voti.
Segue la Fiom con 436 voti  e 2 rappresentanti, la Uilm con 219 voti e 1 delegato, così come la Fim che ha ottenuto 178 voti. Per l’Uglm 48 voti e nessun eletto. Hanno votato 1553 lavoratori pari al 91% degli aventi diritto, mente le schede bianche e nulle sono 42. Lo spoglio è terminato a tarda notte.
“Un successo che ci dà grandissima soddisfazione -e’ il primo commento di Roberto Di Maulo, segretario generale del Fismic-, grazie al duro lavoro dei nostri candidati e candidate siamo riusciti a compiere un’impresa in qualche modo storica. I lavoratori hanno riconosciuto l’impegno che questa grande Organizzazione porta avanti ogni giorno per la difesa del lavoro e la partecipazione”
“Il nostro ringraziamento – ha proseguito di Maulo – va soprattutto ai lavoratori che scelgono e sostengono la Fismic, a loro teniamo la promessa di rispettare a pieno il nostro impegno nei loro confronti. Un ringraziamento particolare a Vincenzo Aragona che con il suo prezioso lavoro ha tenuto unita una squadra vincente”.