• Today is: sabato, Dicembre 2, 2023

Economia, Istat: ad agosto fiducia delle imprese in peggioramento, ai minimi da novembre 2022

redazione
Settembre11/ 2023

L’economia internazionale è in rallentamento caratterizzata da dinamica eterogenea per aree geografiche e settori, inflazione ancora elevata ma in calo e condizioni di finanziamento restrittive che pesano soprattutto sulla domanda interna. Lo evidenzia l’Istat nella nota mensile sull’andamento dell’economia italiana.

Nel dettaglio, ad agosto si è rilevato un generalizzato peggioramento della fiducia delle imprese per le quali l’indice si è attestato sul valore più basso da novembre 2022. La fiducia dei consumatori, pur riducendosi, si è mantenuta sopra il livello medio del periodo gennaio-luglio.

Nel secondo trimestre, dopo l’aumento registrato nei tre mesi precedenti, in Italia Pil ha segnato una flessione (-0,4%). La variazione acquisita per il 2023 è pari a 0,7%.

Dal lato dell’offerta, segnali negativi provengono dal settore manifatturiero. A luglio, dopo due mesi di crescita consecutivi, l’indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito dello 0,7% in termini congiunturali.

L’occupazione, per la prima volta nell’anno, a luglio ha segnato una flessione che lascia comunque il numero degli occupati a un livello superiore a quello di luglio 2022. Il tasso di disoccupazione è aumentato a fronte della stabilità di quello di inattività. Il differenziale dell’indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) tra Italia e l’area euro, ad agosto, pur risultando ancora positivo, si è ridotto consistentemente.

e.m.

redazione