• Oggi è: sabato, Aprile 10, 2021

FINCANTIERI

redazione
redazione
Luglio19/ 2011

Convegno nazionale sulla cantieristica navale, organizzato dalla Fiom-Cgil.

La vertenza Fincantieri e il sistema industriale italiano, tra crisi e opportunità. Proposte e prospettive per una politica industriale nazionale ed europea per la cantieristica navale.
Dopo la relazione introduttiva, che sarà svolta da Alessandro Pagano (Coordinatore nazionale Fiom della Cantieristica navale), che farà il punto sulla situazione della vertenza Fincantieri, il convegno si articolerà su quattro relazioni tenute da altrettanti esperti del settore: Alex Sorokin (Centro Studi “Sì alle Energie rinnovabili”), Energia eolica e impianti offshore galleggianti; Sergio Bomben (Associazione Atena), La demolizione navale controllata; Giorgio Trincas (Università degli Studi di Trieste), Le opportunità di sviluppo, gli interventi necessari e le prospettive per il futuro della cantieristica italiana; Giuliano Gallanti (Presidente Autorità Portuale di Livorno), Autostrade del mare: un progetto europeo per la mobilità.
Successivamente, prenderanno la parola due dirigenti sindacali. Heino Bade, Presidente del comitato Cantieristica navale della Fem (Federazione Europea metalmeccanici), parlerà su La situazione attuale e la prospettiva delle politiche europee di settore. Vincenzo Scudiere, Segretario confederale Cgil, responsabile per i settori produttivi, esporrà Le proposte Cgil per una politica industriale.
Le conclusioni del convegno saranno tratte da Maurizio Landini, Segretario Generale della Fiom.
All’iniziativa sono stati invitati i Presidenti delle Regioni e delle Provincie oltre ai Sindaci dei Comuni interessati dalla presenza del settore, le relative strutture regionali e territoriali della Cgil, nonché le Segreterie nazionali di Fim-Cisl e Uilm-Uil.

Sede: presso la sede nazionale della Cgil – Corso d’Italia, 25 (sala “Giuseppe Di Vittorio”) – Roma – dalle ore 10,30 alle ore 16,00.