• Oggi è: lunedì, Marzo 1, 2021

Recovery Plan, Confindustria: per la governance creare team con parti sociali

redazione
redazione
Febbraio22/ 2021

Per la governance del Recovery Plan nazionale la strada da seguire è quella di creare team dedicati coinvolgendo le parti sociali. A suggerirlo è il direttore generale di Confindustria, Francesca Mariotti, in audizione al Senato sulla Proposta di Piano Nazionale di ripresa e resilienza.

Evidente nella bozza, secondo Mariotti, “la lacuna riguardante la governance del piano, che il governo Draghi intende incardinare presso il Mef. Confindustria suggerisce di individuare, per ciascuna linea di intervento, un unico responsabile, con il compito di coordinare un team dedicato, composto dalle migliori professionalità selezionate nelle amministrazioni – centrali e territoriali – coinvolte nella realizzazione dei progetti, così da superare veti e inerzie, anche tra i diversi livelli di governo”.

Un ruolo attivo nella governance “andrà riconosciuto anche agli attori sociali, il cui coinvolgimento dovrà essere sistematico e non episodico, com’è stato fino a oggi. Chiediamo di colmare questa carenza, condividendo dati e informazioni e ingaggiando in itinere le parti sociali nella valutazione d’impatto dei progetti, oltre che nel monitoraggio degli effetti prodotti”, ha concluso.

TN